Get Adobe Flash player

VIDEO: Joakim Noah è il Defensive Player of the Year

joakim noahIl centro dei Chicago Bulls si è aggiudicato il premio di difensore dell’anno superando la concorrenza di Roy Hibbert degli Indiana Pacers. Una vittoria annunciata quella di Joakim Noah che soprattutto nella seconda parte di stagione regolare si è caricato sulle spalle la responsabilità della squadra mostrando di saper essere un leader in entrambe le metà campo, trascinando i Bulls al quarto posto ad Est.

Il riconoscimento è arrivato nella giornata in cui Chicago ha perso la prima gara della serie playoff contro Washington e questo ha rovinato in parte la soddisfazione di Noah, che ha commentato rendendo merito a coach Thibodeau e al suo sistema di gioco: «È un premio che va condiviso con tutta la squadra, io non ho fatto niente di particolare».

Continua a leggere

Playoff NBA, uno sguardo agli accoppiamenti

randolph gasolMercoledì si chiuderà la stagione regolare e, malgrado si siano già chiusi i giochi riguardo le 16 partecipanti alla post season, mancano ancora dei verdetti per quanto riguarda le posizioni. I Grizzlies conquistano l’ultimo posto disponibile ad Ovest, vincendo lo scontro diretto contro i Suns, che malgrado una stagione al di sopra di ogni più rosea previsione, vedono sfumare il sogno playoff all’ultimo. Una partita ad altissima tensione decisa negli ultimi secondi grazie soprattutto ad uno che nei finali di stagione si trasforma: Zach Randolf.

Rimanendo ad Ovest i Thunder perdono a New Orleans mantenendo vive le speranze dei Clippers per la seconda piazza, che garantisce il vantaggio del campo nella semifinale di Conference. L’unico accoppiamento sicuro per il momento è Houston contro Portland, rispettivamente quarta e quinta, per il resto è tutto ancora da decidere.

Continua a leggere

La volata playoff: tutte le combinazioni

heat james wade allenMancano 5 giorni alla fine della regular season e ancora non si è conclusa la lotta per gli ultimi posti disponibili per i playoff. A Est l’ottava piazza è praticamente nelle mani di Atlanta, anche se New York non molla, nella speranza di riuscire nel miracolo di una qualificazione, che fino a un paio di mesi fa sembrava un sogno irrealizzabile. Agli Hawks basta però una vittoria per avere la certezza di continuare la stagione, dopo la bella vittoria contro i Nets della notte.

Ad Ovest la corsa è più entusiasmante, con 3 squadre in corsa per 2 posti ancora disponibili. I Suns battono a sorpresa gli Spurs, confermando quanto di buono fatto vedere durante tutta la stagione e avvicinano i Mavericks in compagnia dei Grizzlies, che battono Sixers.

Continua a leggere

Nash è il terzo assistman della storia

steve nash lakersLa stagione dei Lakers si sta avviando verso una misera conclusione e le partite da qui alla fine servono solo per i numeri. L’unico che può sorridere dopo l’ennesima sconfitta stagionale, subita questa volta per mano degli Houston Rockets, è Steve Nash che con i 5 assist realizzati nella notte raggiunge e supera Mark Jackson nella classifica di tutti i tempi della NBA, posizionandosi al terzo posto dietro John Stockton e Jason Kidd.

Alla 15esima apparizione stagionale Nash sta provando a giocare nonostante i gli infortuni non gli abbiano dato tregua per questa stagione. Il canadese ha un contratto ancora di un anno, nel quale percepirebbe uno stipendio di più di 9 milioni, ma ci sono dei forti dubbi sulla conferma e coach D’Antoni sembra confermarli: «Dispiace quando qualsiasi cosa finisce, specialmente una carriera come la sua, ma vederlo in campo stasera è stato bellissimo e pensare che gioca letteralmente su una gamba sola».

Continua a leggere

Durant supera Jordan, Spurs a 60 ma si ferma Tony Parker

goran dragicI Thunder vengono battuti sul campo dei Phoenix Suns, malgrado la solita grande prestazione di Kevin Durant, che realizza 38 punti, con 11 rimbalzi e 3 assist. Russell Westbrook, con 33 punti, viene però arginato da Goran Dragic, che sta guidando i Suns verso una qualificazione ai playoff che a inizio anno era poco più di un sogno.

Grazie soprattutto alla prestazione del play sloveno Phoenix tira con il 58% dal campo. Dopo un primo quarto a secco Dragic realizza 19 punti nel solo secondo quarto, quando i Suns costruiscono il parziale che porta la gara dalla loro parte. Ora sono ottavi a Ovest, ma con i Grizzlies ad una sola vittoria di distanza. «Vittorie come queste fanno ben sperare, ma siamo ancora lontani dal nostro obiettivo», ha detto Dragic a fine partita.

Continua a leggere

Dante Cunningham dei Wolves arrestato per aggressione domestica

dante cunninghamL’ala dei Minnesota Timberwolves è stato arrestato nella giornata di giovedì con l’accusa di aggressione domestica. La polizia ha riferito che Dante Cunningham è stato trasferito nella prigione di Hennepin County la mattina. Le spese non sono state comunicate, ma il giocatore è stato rilasciato senza cauzione. La polizia ha anche comunicato che la donna che ha mosso le accuse non ha richiesto cure mediche.

I Timberwolves hanno invece reso noto che sono in procinto di raccogliere maggiori informazioni. Hanno comunicato che «la società prenderà la questione molto seriamente e che non ha alcuna intenzione di tollerare il tipo di comportamento che legato a questa situazione».

Continua a leggere

VIDEO: Fan rifiuta di dare la palla a Blake Griffin per fargli una foto

blake_griffin_clippersUna tifosa seduta a bordo campo durante la partita dei Clippers contro i Bucks è stata coinvolta nell’azione nel momento in cui la palla è uscita fuori e le è arrivata addosso. Sono cose che succedono di frequente quando si è così vicino all’azione e forse è proprio la parte più divertente delle prime file. La palla va fuori, si prende e poi si dà indietro.

Questa volta però la tifosa ha deciso di tenersi la palla, giusto il tempo di prendere il cellulare e scattare una foto a Blake Griffin che le si era avvicinato per riprendere subito il gioco. Il giocatore dei Los Angeles Clippers non è sembrato molto divertito dello scherzetto della fan e si è allontanato lasciando all’arbitro la cattura della palla.

Continua a leggere

Carmelo Anthony soprassa Stockton, ma i Knicks si fermano

J.R.-Smith-e-Carmelo-AnthonyLa rincorsa disperata dei New York Knicks verso i playoff si interrompe, dopo 8 vittorie consecutive, in casa contro i Cleveland Cavaliers. Ora l’ottava piazza ad Est, occupata dagli Atlanta Hawks, è lontana due vittorie, quando mancano 12 gare alla fine della stagione regolare. Il rammarico dei Knicks è grande, per l’avversario abbordabile, ma soprattutto per aver sprecato un vantaggio di 17 punti.

«Dovevamo vincerla a tutti i costi», ha detto Carmelo Anthony, «non siamo praticamente scesi in campo il secondo tempo e invece loro hanno messo in campo tutto quello che avevano. Ora dobbiamo ripartire cercando di guardare oltre».

Continua a leggere

Durant trascina ancora i Thunder, Lillard vince il duello con Wall

kevin durant oklahoma city 2013Oklahoma City raggiunge le prime della classe e arriva a 50 vittorie in stagione come terza squadra, dopo San Antonio e Indiana. Viste le assenze di Russell Westrbook, Kyrie Irving e Luol Deng, non poteva che essere Kevin Durant il protagonista assoluto della vittoria dei Thunder sui Cavaliers. Per KD sono arrivati 35 punti, 11 rimbalzi e 6 assist, mentre per i Cavs il top scorer è Dion Waiters, che chiude con 30 punti.

Kevin Durant ha di fatto dovuto vincere la partita due volte, dopo che l’allenatore lo aveva messo a riposo alla fine del terzo quarto sul +17. Il ritorno dei Cavs lo ha poi costretto a rientrare e chiudere la gara nuovamente: «Sono cose che capitano nella NBA. Le squadre giocano con orgoglio e Cleveland ha dimostrato di voler lottare fino alla fine. Siamo stati bravi a rimaner concentrati per giocare fino alla fine».

Continua a leggere

Dunkest.com lancia il primo Fanta Basket sui Playoff NBA!

fantabasketDunkest.com, il sito che ha appassionato migliaia di fan di basket NBA durante la Regular Season, annuncia il rinnovo del suo Fanta Basket per la partenza dei Playoffs 2014 e si propone come il primo e unico sito web italiano ad offrire il gioco anche per la fase più entusiasmante della stagione NBA.

Grazie ad un’interfaccia innovativa che consente l’interazione diretta con il campo e alla possibilità di creare campionati privati con i propri amici, Dunkest è da subito diventato un punto di riferimento per moltissimi appassionati di basket, raggiungendo in pochi mesi 50.000 squadre iscritte e 450.000 fan su Facebook.

Continua a leggere

I Nuggets fermano la corsa dei Clippers. I Thunder espugnano Chicago. Sconfitta storica per i Sixers

kenneth fariedNella notte si ferma la striscia dei Clippers, che non perdevano da 11 partite, ma devono arrendersi ai NuggetsJ.J. Hickson and Kenneth Faried annullano la coppia Paul-Griffin per il 110 a 100 finale. Faried segna 18 punti e 16 rimnbalzi e Hickson ne fa 21 con 11 rimbalzi, mentre CP3 realizza 29 punti e Griffin 26, con 12 rimbalzi, 4 assist e 2 stoppate. Per Griffin è la 27esima partita consecutiva con almeno 20 punti, la striscia attiva più lunga dopo quella di Durant.

I Nuggets si confermano la bestia nera per i ragazzi di coach Rivers, dopo che la scorsa stagione avevano fermato la serie di 17 vittorie consecutive, record di franchigia. «Non posso giocare così male se voglio aiutare i miei compagni a vincere», ha detto Griffin che ha concluso con un misero 7/25 dal campo, «troppi errori e troppi tiri sbagliati».

Continua a leggere

Gli Spurs fanno 50. Ray Allen e Anthony Davis super

anthony davisSan Antonio mette il turbo in vista della volata finale per il primo posto e realizza la striscia di 10 vittorie consecutive, battendo gli Utah Jazz col punteggio di 122 a 104. Manu Ginobili guida la truppa con 21 punti, in una partita che permette agli Spurs di mettere in fila 10 W per la sedicesima volta da quando, nel 1996, Gregg Popovich si è seduto sulla panchina di San Antonio come capo allenatore. Nessuno nella NBA ha fatto meglio in questo periodo.

Con la vittoria di stanotte gli Spurs sono arrivati a quota 50 vittorie in stagione per la quindicesima volta consecutiva in altrettante annate. Il secondo miglior record di una qualsiasi altra squadra è di 2 stagioni consecutive con almeno 50 vittorie, una statistica che rende perfettamente l’idea del lavoro di coach Pop. L’altra buona notizia per San Antonio è la sconfitta dei Thunder, loro diretti inseguitori per il primato della Western Conference.

Continua a leggere

Sondaggio

Vota il miglior allenatore della stagione:

View Results

Loading ... Loading ...

SITI CONSIGLIATI